Tagliaerba-a-Scoppio_800x534

Tagliaerba a Scoppio: Consigli per l’acquisto

Il tagliaerba a scoppio è un attrezzo fondamentale per coloro che vogliono mantenere il proprio giardino in ordine, coltivando la loro passione per un prato ordinato e all’Inglese. Infatti, sarà capitato a tutti di dimenticare per alcune settimane la cura del verde e di trovarsi con un prato alto parecchi centimetri. A quel punto è inevitabile l’utilizzo di uno strumento adatto per il taglio. Il tagliaerba Makita a scoppio, modello che offre duttilità e sicurezza, può essere quindi fondamentale sia per chi vuole avere cura personalmente del proprio giardino, sia invece per chi si affida a uno specialista del settore. Di seguito esporremo i vantaggi dell’utilizzo di un tagliaerba a scoppio prendendo come esempio le caratteristiche del modello tagliaerba Makika.

Come funziona il tagliaerba Makita
Il tagliaerba a scoppio si differenzia da quello elettrico per il tipo di alimentazione che genera energia per far muovere il motore. In quello elettrico, vi è una batteria che permette l’avviamento e la funzionalità del motore. Nel caso invece di quello a scoppio, sarà un motore alimentato da un miscelatore di olio e benzina a generare la potenza necessaria all’operazione di taglio. Nel caso dei tagliaerba Makita, si ritrovano modelli sia a scoppio che elettrici. Generalmente il modello a scoppio ha una potenza motoristica maggiore rispetto a quello elettrico, utile quindi per superfici grandi e piccole.

Dove comprare il tagliaerba
Se inizialmente il tagliaerba a scoppio era un prodotto di nicchia, dato il costo abbastanza elevato, e l’utilizzo specifico solo per giardini di una certa grandezza, grazie alla diffusione nel mercato di numerose marche tutte di ottima qualità è diventato uno strumento non solo insostituibile, ma accessibile a tutti. Un esempio può essere il tagliaerba Makita, che combina convenienza a materiali di ottima qualità. Basta accedere ai siti specialistici per il giardinaggio, per veder comparire sulla schermata i diversi modelli di tagliaerba Makita, con prezzi differenti. Come scegliere quello giusto? Qui di seguito elenchiamo alcuni parametri che potranno essere utili al fine di effettuare la scelta migliore e rimanere soddisfatti del vostro nuovo tagliaerba Makita a scoppio.

Quale tagliaerba Makita scegliere
Nel momento dell’acquisto dovete valutare i seguenti parametri: taglio, potenza del motore, alimentazione, struttura del tagliaerba Makita, facilità di utilizzo, composizione dei materiali, tempo di utilizzo dello strumento ed infine prezzo.

  • Taglio: la funzione primaria del tagliaerba Makita è quella di regolare la lunghezza dell’erba del vostro prato. Quindi il taglio e le tipologie di lame presenti nell’attrezzo sono fondamentali e devono essere i primi parametri da valutare. Prima di tutto è necessario conoscere quante lame ha l’attrezzo. I nuovi tagliaerba Makita utilizzano due lame per un taglio completo, permettendo una regolazione maggiore e precisa della lunghezza del filo d’erba. Inoltre è importante valutare anche l’ampiezza delle lame, intesa come la capacità espressa in cm di tagliare una determinata porzione di prato. Maggiore è l’ampiezza e più superficie l’attrezzo riuscirà a tagliare nello stesso momento. Quindi quando acquistate un tagliaerba Makita, fate attenzione a queste misure. Infine deve essere possibile regolare l’altezza dell’erba per intervenire su fili d’erba più corti o più spessi.Alimentazione e potenza del motore: come specificato, i tagliaerba Makita possono essere elettrici o a scoppio. Se avete una superficie di giardino molto ampia, vi consigliamo quello a scoppio , dato che spesso la batteria tende ad esaurirsi più rapidamente per lavori continuati e prolungati. Inoltre è fondamentale che il motore sia abbastanza potente, per permettervi anche di estirpare le erbacce più dure o tagliare l’erba più spessa. Un motore potente, non si surriscalderà se per esempio sarà necessario un lavoro per un periodo di tempo prolungato. Quelli a scoppio sono generalmente più potenti rispetto agli elettrici.
  • Struttura: un tagliaerba Makita è maneggevole e al contempo leggero, non superando i 12 kg di peso. Il manubrio è ergonomico, con ruote abbastanza spesse e non troppo sottili per scorrere su tipologie di terreno differenti.
  • Facilità di utilizzo: i modelli tagliaerbe Makita sono semplici, sia per quanto riguarda il rifornimento del miscelatore sia per ciò che concerne l’accensione. E’ indifferente la scelta, basta che i modelli siano intuitivi. Quando scegliete uno dei modelli di tagliaerba Makita valutate anche la capacità del serbatoio del carburante. Maggiore è la sua capienza e maggiore sarà il tempo da dedicare al lavoro prima del rifornimento. Inoltre è fondamentale la capacità della sacca o del contenitore raccogli foglie, strumento che vi farà risparmiare tempo, non dovendo raccogliere successivamente l’erba. Inoltre è importante considerare l’impatto acustico del motore e quindi la rumorosità.
  • Composizione dei materiali: altro aspetto rilevante è la composizione dei materiali. Tutti i tagliaerba Makita hanno le lame rotanti in acciaio inox per evitare deformazioni o ruggine dopo l’utilizzo. Inoltre il manubrio è in acciaio o in leghe di carbonio che permettono leggerezza e resistenza. Il vano motore è costituito da una composizione di acciaio e plastica dura, resistente per lavori all’aperto.
  • Utilizzo: questo parametro è strettamente soggettivo. Infatti prima di scegliere un tagliaerba a scoppio Makita è importante stabilirne l’utilizzo che se ne vuole fare. Se infatti avete un giardino molto grande con un prato ampio, allora la scelta deve andare su modelli professionali, con una capacità di lavoro maggiore, sia in termine di potenza motoristica che in quella di capacità del serbatoio e del contenitore raccogli foglie. Se invece lo spazio che dovete curare è più piccolo, consigliamo anche l’acquisto di un attrezzo più semplice ed economico.
  • Prezzo: ultimo parametro è quello del prezzo. In commercio vi sono tagliaerba Makita a scoppio con tipologie di prezzo differenti. La scelta spetta a voi in base alle vostre necessità, alla passione che avete per il giardinaggio e ai vantaggi offerti da un attrezzo per il fai da te o semi professionale.